Cerca

Adattarsi non basta

Buona sera, scrivo per fare alcune precisazioni sul vostro articolo del 3 novembre 2012, in merito alle aziende che assumono. E' vero che in certi giovani manca lo spirito d'adattamento ma la questione è ben più complessa di come la presentate voi. Nello specifico vi inviterei a testare di persona quelle offerte che avete pubblicato. Vedrete con vostro sorpresa che in molti casi si tratta di annunci molto dubbi e alle candidature inviate non seguirà alcun contatto telefonico/colloquio. Siccome sono un giovane che da due anni esamina decine e decine di annunci, dopo altrettanti CV inviati, vi assicuro che mi sono sorti parecchi dubbi. Siti come monster e simili hanno un'efficacia limitata e anche le agenzie interinali non fanno granché. Il fatto che ci siano molto annunci non significa che ci sia molto lavoro, anzi le 2 cose sono scollegate. Non so bene il perchè ma di fatto è così. Inoltre la cosiddetta "adattabilità" dei giovani è piuttosto limitata dal mondo del lavoro stesso. E' molto difficile che un'azienda assuma un laureato per fare il lavoro di un operaio o di un manovale. Anche qui parlo per esperienza personale. Vi invito ad essere più prudenti e attenti prima di fare certi titoli. Il problema è che esiste una forte crisi occupazionale e la classe politica, come questo governo, sembra curarsene davvero poco. Saluti. Alessio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog