Cerca

il presidente in America

Fu Hamilton ad affermare la grande verità che l’energia dell’esecutivo è una caratteristica primaria di ogni buon governo e in questo gli americani credono, al di là dell’appartenenza a un partito. Non solo all’epoca di Nixon si fece avanti qualche voce di dissenso sul potere del Presidente, ma non ebbero mai un gran seguito e ancora oggi la forza presidenziale è tale che il premier può governare anche in presenza di un Congresso a maggioranza avversa. Infatti la sua responsabilità è non è tanto verso le assemblee legislative, quanto nei confronti del popolo americano che gli ha dato una fiducia sostanzialmente mai tradita. Fu James Bryce ad osservare che alcuni presidenti sono stati brillanti, altri meno, alcuni hanno avuto delle incertezze morali, ma nessuno mai è stato spregevole o infedele al proprio mandato. E’ stato usato a volte anche l’impeachement, peraltro sempre senza successo considerata l’ assoluzione degli imputati, come accadde nei confronti di Andrew Johnson nel 1868 e nei confronti di Bill Clinton nel 1999, senza mai demolìre il baluardo istituzionale della figura presidenziale che anche nei momenti di massima gravità deve personalmente decidere sulle sorti dello Stato e a volte anche del mondo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog