Cerca

Obama for President:dubbi....

Buongiorno. Il dubbio: dal marzo 2011 -più o meno- è iniziata la grande crisi mondiale.Se non erro, fu proprio in quei mese che Obama riconobbe ufficialmente lo Stato Palestinese e da quel momento, le banche americane e non, in tutto il mondo, hanno tagliato molti aiuti:rating etc.etc..facendo cadere l'economia dentro un baratro. Io credo che Obama seppur sia un bravo presidente non potrà fare molto. Prima di tutto perchè non è un guerra-fondaio e tutti sappiamo che ,nei momenti di gravi crisi economiche, gli Usa si sono salvati grazie alle guerre e al loro indotto; secondo: non è appoggiato dal potere finanziario e dalle banche,come dimostra la grave crisi che attanaglia gli Usa. Siamo convinti che se non si stabilizzerà la situazione in M.Oriente, le cose continueranno ad andare sempre peggio perchè è lì il problema.. Anche Clinton , la cui politica assomigliava per molti aspetti a quella di Obama , non ce l'ha fatta...forse perchè sarebbe stato in grado di risolvere o meglio di arrivare ad un trattato di pace tra israeliani e palestinesi.Finchè questo non accadrà,temo che non vi sarà mai una situazione di miglioramento. Speriamo che Obama non cada in trappole "rosa".. Siamo in mano all'egemonia delle banche ,in tutto il mondo.Anche in Italia. Quindi il problema è mondiale. E per Obama non sarà facile.Comunque Auguri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog