Cerca

vaccini e contenuto

Secondo Lei può un giornale pubblicare un articolo che riguarda la salute prendendo spunto da quanto dichiarato dalCenter for Disease Control and Prevention,e riportando; Giovedì 08 Novembre 2012 - 09:22 NEW YORK - Vi siete mai chiesti cosa contengono in realtà i vaccini? Secondo il Center for Disease Control and Prevention, tutte le seguenti sostanze sono abitualmente utilizzate come additivi dei vaccini: ALLUMINIO Un metallo leggero che causa, secondo naturalnews.com, demenza e Alzheimer. Non si dovrebbe mai iniettare nell'organismo. ANTIBIOTICI Producono "superbatteri" resistenti agli stessi antibiotici. FORMALDEIDE Sostanza chimica usata per conservare cadaveri. Altamente tossica per il sistema nervoso, può causare cecità, danni cerebrali e convulsioni. Lo U.S Department of Health and Human Services ha ammesso apertamente che la formaldeide provoca il cancro. GLUTAMMATO MONOSODICO Una sostanza chimica neurotossica capace di sovraeccitare i neuroni del cervello. La sostanza è tossica anche se consumata in alimenti. THIMEROSAL Un composto organo-mercuriale che causa gravi danni al sistema nervoso. Il mercurio è altamente tossico per il cervello. Non si dovrebbe mai toccare, inghiottire o iniettare in qualsiasi dose. Se si è allergici ad alcune di queste sostanze, meglio consultare un medico prima di farsi iniettare un vaccino. Il Center for Disease Control and Prevention ci tiene a precisare che "milioni di dosi di vaccini vengono somministrati ai bambini americani ogni anno. Gli additivi chimici vengono aggiunti ai vaccini per inattivare virus o batteri e stabilizzare il vaccino, contribuendo a preservarlo mantenendone l'efficacia nel tempo. La quantità di additivi chimici presenti nei vaccini è molto bassa." Questo articolo è stato pubblicato da Leggo e secondo il mio parere non farà nient'altro che scatenare la paura specialmente per chi ha figli.Sappiamo tutti che questi additivi si trovano anche negli alimenti,nei farmaci,nei prodotti per la casa e in quelli igienico sanitari e che le allergie sono aumentate tantissimo come pure le malattie, ma questo non giustifica che sia la stama a creare panico nella gente. Secondo Lei ho torto io nel pensarla cos'.Grazie per la sua risposta. Piera

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog