Cerca

Il raddoppio di Obama e il problema dei bianchi

A prescindere dal fatto che dietro ogni bella faccia di presidenti o aspiranti tali ci sono sempre poteri molto forti che ne determinano l'ascesa e verso i quali loro poi dovranno ritenersi debitori e conseguentemente, chiunque arrivi al potere, qualche guaio per i commoners lo causerà sempre; nello specifico questa rielezione dimostra che "i bianchi hanno un problema". Inoltre, amici americani mi dicono che in molti seggi le scritte sono state solo ed unicamente in lingua Spagnola o altra lingua, a dimostrazione del disinteresse per la comprensione di tutte le etnie presenti nel paese. Sembra una cosa irrilevante, ma, forse, come tutti i dettagli a cui non si attribuisce grande importanza, dovrebbero essere invece valutati con maggiore attenzione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog