Cerca

Nel Sahel doveva andare....

Una "politica di rigore è indispensabile come premessa", ma "a un certo punto deve fermarsi per non uccidere il denominatore", ossia il prodotto interno lordo. E' quanto ha affermato nel corso del World economic forum a Milano, l'ex presidente del Consiglio, Romano Prodi. In merito alle possibilità di un taglio drastico del debito, ha come condizione che ci siano "governi che durano a lungo. Oggi un taglio drastico del debito ucciderebbe l'economia", ha concluso il professore. Ma il " cambista " dell'euro non doveva emigrare in Sahel ?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog