Cerca

GIANNINO E' UN FIUME IN PIENA. MERITA DI SUPERARE GRILLO

Gentile Direttore, ho avuto modo di ascoltare Oscar Giannino e devo ammettere che ne ho riportato un'impressione estremamente positiva. Mi è parso un fiume in piena, animato da un'autentica e prorompente passione politica. E' una persona estremamente competente e dotata di principi etici. Ha una cultura enciclopedica per ciò che attiene il versante economico e ha una capacità di analisi, ma poi anche di sintesi, che gli consente di proporre soluzioni ragionate e ragionevoli ai problemi, come pochi sono in grado di fare. E poi è "arrabbiato" (esistono anche sinonimi per esprimere il concetto), come lo sono molti, moltissimi Italiani. Non ha poltrone da difendere e il suo è un programma "anti-casta". Giudico il suo un ottimo progetto. Con mia sorpresa, per la prima volta ho sentito, e proprio da Giannino, accennare al problema demografico (la denatalità tra l'altro affossa il p.i.l.), sul quale io insisto da troppi anni. Penso che i voti delle persone schifate della vecchia politica dovrebbero convergere verso di lui piuttosto che verso Grillo, che è un efficace demolitore, mentre non ha le competenze per ricostruire. Mi auguro che il suo movimento possa raccogliere i voti di tutti quegli elettori che si stanno rassegnando ad abbandonare ogni speranza di cambiamento e che in questo momento costituiscono il "partito" di maggioranza in questo disastrato Paese. Con i più cordiali saluti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog