Cerca

Perchè nessuno aiuta la diffusione della mediazione familiare?

Perché nessuno prende a cuore il lavoro dei mediatori familiari? In America operano da più di mezzo secolo con ottimi risultati. Ma noi Italiani siamo sempre gli ultimi a recepire le novità positive e anzi se c’è un percorso che porta maggior successo, comporta meno tempo e costi minori noi scegliamo sicuramente quello più lento e più costoso (avvocato e giudice). La maggior parte delle coppie non sono soddisfatte dalla sentenza del giudice. Questo perché hanno delegato ad un terzo una decisione che dovevano prendere loro. In mediazione invece le parti, con l’aiuto di una persona neutrale, riservata ed imparziale arrivano all’accordo migliore per loro. E tutto grazie al lavoro del mediatore che placa il loro conflitto, li sposta dal piano di coppia a quello di genitori. Infatti anche se due persone non saranno più marito e moglie GENITORI LO SARANNO PER SEMPRE. Ho scritto a tantissimi giornali per chiedere se erano disposti a pubblicare un mio articolo su questo importantissimo tema per poter divulgare la mediazione. Ma nulla sembra che non interessi a nessuno il mio lavoro. Saluti Silvia d.ssa Vailati

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog