Cerca

Dubito che ci salveremo !

Egr.Direttore , qualche sera fà ho seguito con vivo interesse la trasmissione "Quinta colonna " perchè aveva annunciato un servizio sui rom presenti a Giugliano . Il servizio non è stato effettuato perchè l'inviato non è riuscito ad incontrarsi con i rom per problemi(?) conseguenti alla recente uccisione di uno di loro da parte della polizia ,in uno scontro a fuoco . Per chi vuole capire ,il fatto stesso si spiega da solo .In primis vorrei sapere che tipo di servizio ritenevano di realizzare in un campo nomadi dove alligna la peggior specie di delinquenza presente sul territorio : basta riesaminare cosa è successo tra una loro auto e la polizia per capire dove ci troviamo e ,soprattutto ,con chi abbiamo a che fare! La situazione in questo angolo di Campania ,un tempo "felix ",è assolutamente inaccettabile in un paese democratico .Vige la legge del più forte .Il degrado sociale ,amministrativo ,politico e ambientale è indefinibile .Lo stato e le istituzioni sono completamente latitanti .In questa zona sono presenti una miriade di discariche di ogni tipo ,sulle quali lucra una malavita della peggior specie affiancata da amministratori collusi e fraudolenti .Ma a nessuno interessa . La trasmissione suddetta (incredibile dictu )sembrava voler aprire una finestra sul problema ,ma è finita come anzidetto. Mi aspettavo che il giorno dopo ,sui giornali si aprisse una discussione sull'accaduto .Ma niente .Continuiamo a buttare fiumi di inchiostro e di intelligenze su Bersani ,Vendola Renzi etc...La storia docet .Come avveniva a Roma qualche millennio addietro "dum loquimur Saguntum espugnatur ".Il paese va in malora e tutti continuiamo ad interessarci delle cose futili.A volte penso ci sia un disegno criminale dietro tutto questo.Ma tant'è .Spero che dal Suo pulpito si levi un grido di dolore e finalmente apra un canale informativo sullo status quo. Confido in Lei Ciuciu

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog