Cerca

Libertà di stampa ?

Con voto segreto il Senato della Repubblica ha approvato un emendamento proposto dalla Lega Nord, che di fatto, pone in essere la pena detentiva per il reato d’opinione. La diffamazione a mezzo stampa, da parte dei giornalisti, potrà quindi essere punita con il carcere. Il " pastrocchio " è nato anche grazie al direttore Sallusti, peraltro neppure direttamente colpevole di diffamazione ma solo di " omesso controllo ", che " spocchiosamente " a detta dei politici, ha detto che preferisce il carcere anzichè abbassarsi ai loro giochi meschini. Penso che se " per omessa denuncia " " non so " " non ero informato dei fatti " " ero in vacanza alle Maldive " ed altre frasi pronunciate dai nostri politici in odore di cacca quando i loro leccaculi ne facevano di tutti i colori, si fosse applicata la stessa legge, avremmo parlamento e senato semivuoti e le carceri piene e mi chiedo e le chiedo : ma i politici, paladini della democrazia, perchè hanno così paura della carta stampata ? Laq risposta sembrerebbe ovvia : hano tutti scheletri nell'armadio ed il più pulito ha la rogna ma forse c'è dell'altro....

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog