Cerca

E' FINITA ANCHE LA FRUTTA

Egr. sig. Direttore, desidero riportare una famosa frase del nostro Sommo Dante adattata, chiedendo umile scusa, " LASCIATE OGNI SPERANZA CARI CONNAZIONALI TARTASSATI ". Se la terza Repubblica deve iniziare con Montezemolo, che, oggi, ha dichiarato il motivo della sua discesa in campo e cioè operare la ricostruzione della Repubblica italiana con a fianco Riccardi, a mio modesto parere e' un approccio sbagliato su tutti i fronti perchè la prima decisione da prendere e' procedere alla rottamazione di quella parte della classe politica ed istituzionale fallita della prima e seconda Repubblica. Successivamente nominare la Costituente con gli altri come si e' verificato dopo la seconda guerra mondiale e proporla a referendum a tutta la Nazione. Altro errore clamoroso allearsi con CASINI E FINI che oltre ad essere stati sconfitti dall'improvvisato di turno ( ieri Lega oggi Grillo ) non hanno mai mantenuto e difeso gli accordi presi nella seconda Repubblica e si alleano nelle varie regioni ora con l'uno ora con l'altro e non sanno ancora decidere da grandi cosa vogliono fare. Altro errore trovare nel professore Monti la carica di premier, imposto dalla seconda Repubblica ed e' figlio della prima Repubblica che e' contestato sempre di piu' dalla maggior parte degli italiani e autoproclama i meriti di quello che non ha fatto. A queste condizioni e' piu' ragionevole rinviare a nuova data l'inizio della TERZA REPUBBLICA e ripongo una certa fiducia sulla possibilita' di una affermazione positiva della sana societa' che non fa' parte dei palazzi attuali. Cito per uno stimolo FORSE Renzi o Alfano. Lascio al lettore la condivisione. Biagio Brambilla

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog