Cerca

leggi più severe

0
Esimio direttore, i parenti delle vittime degli incidenti stradali, hanno protestato davanti a molti tribunali d'Italia, affinchè le vittime non vengano dimenticate e per i colpevoli vi siano delle pene giuste e severe.Molto spesso ci trovianmo dinanzi a dei pirati o guidatori con tasso di alcolismo elevato o sotto effetto di droga. Non possiamo considerare un pirata o un alcolizzato allo stessa stregua di una persona che, involontariamente, per distrazione o per il maltempo commette un omicidio colposo. Se le leggi vigenti non prevedono la pirateria o l'alcolismo, il parlamento dovrà provvedere, ma i giudici, in attesa di una nuova legge, dovrebbero applicare il massimo della pena, senza sconti,della legge attuale. Cordiali saluti. Annibale Antonelli

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media