Cerca

Conflitto d'interessi ministro Profumo

Nelle scuole stanno arrivando computer, tablet e lavagne interattive con marchio Olivetti. L'Olivetti srl, socio unico Telecom Italia, non produce questi dispositivi ma li acquista all'estero e li rivende al ministero a prezzi maggiorati. Il ministro Profumo (secondo il curriculum pubblicato sul sito del ministero) fa parte del consiglio d'amministrazione di Telecom. Mi sembra un grave scandalo. Cordiali saluti R.A.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog