Cerca

ARTICOLO 50 DELLO STATUTO ALBERTINO: RIPRISTINIAMOLO

La finanziaria chiede sacrifici ai soliti noti. Non sarebbe bene che il buon esempio venisse dall'alto? I politici potrebbero e dovrebbero rinunciare ai propri ingiustificati privilegi. Per di più sono convinto che l'elevata remunerazione e gli esagerati privilegi di cui godono i parlamentari e i politici in generale possano essere motivo di attrazione per molti che altrimenti non avrebbero la benché minima vocazione per la politica intesa nel suo più nobile significato. L'articolo 50 dello Statuto albertino (1848), poi diventato la prima carta costituzionale dell'Italia unita, recita testualmente: "le funzioni di Senatore e di Deputato non danno luogo ad alcuna retribuzione od indennità". Non sarebbe bene ripristinare questo vecchio, ma innovativo articolo? Potrei anche accettare che i politici siano remunerati, ma non più di un preside di scuola media. Con i più cordiali saluti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog