Cerca

ITALIA NEL LIMBO DELLA DISPERAZIONE DEI CETI MEDIO-BASSI

Egr. sig. Direttore, desidero segnalare la mia umile convinzione e riflessione col le seguenti domande: - dove può andare la nostra bella e derubata Italia se nella terza Repubblica si sta verificando che quelli della prima Repubblica, compreso il governo dei cosiddetti TECNICI, di cui sono i figli ampiamente dimostrato, stanno prendendo il sopravvento su quelli della seconda Repubblica, incapaci ed alcuni anche dei Giuda?; - possono quei pochi che dovrebbero essere il nuovo portare un cambiamento ed il rinnovamento vero e non surrogato? Ho i miei dubbi; - quando questa classe politica, parte istituzionale, parte dell'informazione, parte della satira riesce a rendersi conto che non demonizzando l'avversario si riuscirà a creare qualcosa di buono e deve, invece, dimostrare di avere le idee per governare una nazione cioè precisare che cosa si vuol fare da grande e mantenere gli impegni, escludendo di rattoppare ogni mancato impegno ora dell'uno ora dell'altro? biagio brambilla

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog