Cerca

GLI ITALIANI PRESI PER i FONDELLI E ............

Egr. sig. Direttore, desidero esprimere la seguente considerazione e convinzione di cui sono sicuro condivisa da molti: il sig. Monti, a mio modesto avviso, sta creando un'atmosfera di disperazione, di pessimismo, di panico e di angoscia e non cerca o pensa con il suo governo di risolvere i reali problemi. Ricordo a codesto governo quando non riduce ma taglia quasi completamente le competenze a tutte le istituzioni, politiche, giudiziarie, manager pubblici, RAI, li definisco tutti i dipendenti che ne fanno parte e che si sono negli anni aumentati considerevolmente i valori, dimostrando di non essere buoni padri per gestire la cosa pubblica ( per dare un'idea 3.000 euro netti oltre per i parlamentari solo il rimborso del viaggio e le spese di pernottamento a piè di lista settimanale per chi risiede fuori la Regione Lazio? ), gli enti inutili, le organizzazioni sindacali ( ne basta uno ) ecc. ecc.. RICHIAMO LA VITA CHE CONDUCEVANO I PADRI DELLA COSTITUZIONE, ANDANDO NEI CONVENTI E NELLE STRUTTURE A BASSO COSTO. Il chirurgo deve tamponare l'emorragia e non applicare cerotti alle piccole ferite o contribuire ad aggravare la situazione altrimenti dovrebbe avere la personalità di lasciare l'incarico e non continuare a fare danni uno sull'altro. OGGI E' IL TURNO DELLA SANITA' E DOMANI NON SAPPIAMO CHE COSA CI TOCCA SENTIRE? Mi rivolgo alla maggioranza escluso il sig. Casini rivolgendo questo appello: QUANDO DECIDETE DI MANDARE QUESTO GOVERNO A CASA??? Biagio Brambilla.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog