Cerca

elezioni primarie

Sig. Direttore, oggi le elezioni primarie-per eleggere il capo di un partito (bada bene un partito, non uno Stato) hanno assunto un'importanza vitale per il nostro paese. I due contendenti il titolo occupano le prime pagine di quotidiani e TV, ma in questi giorni, appunto, pensano solo alla propria posizione e non più ai cittadini, nè lottano e si espongono per abbassarci gli oneri. Nel frattempo un'intera città ed altre "satelliti" dell'ILLVA sono messe in ginocchio e alla fame dalla disattenzione accumulata negli anni da partiti/governi/dirigenti.Mentre ci viene riempita la testa di PD e Partiti, il Governo, approfittando delle distrazioni, ha ancora preparato il nuovo pacchetto - o pacco che dir si voglia- sanità. Immagino che nè a Renzi, nè a Bersani e tantomeno a Vendola importi di noi, presi come sono dal contendersi la guida di un partito... per non parlare del centrodestra in fase di "organizzazione" comando. Mi piace pensare, oggi, che le primarie non avrebbero così tanta importanza per i politici se non esistesse il finanziamento pubblico dei partiti... e se, e se, e se.... i soldi dei finanziamenti ai partiti si usassero per la sanità? risultato:meno arrivismo, meno ambizione interessata,meno notizie pilotate, più concretezza e più benessere ai cittadini. Ma le future eventuali poltrone hanno un valore troppo grande rispetto a cittadini in ginocchio. Dott. Belpietro, dedichi lei con i suoi mezzi attenzione alla povertà in cui sta conducendo il Governo Monti, a garanzia dei privilegi degli attuali politici. Grazie

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog