Cerca

RENZI E BELUSCONI

Ma che proposta del cavolo tirate fuori, Renzi non è mica un mentecatto, non non prenderà mai un qualcosa, definirlo partito è troppo, allo sfascio totale come il PDL o FI 0 Rev. 1 Renzi sta sulla riva del fiume ad aspettare, fare il sindaco di Firenze gli dà visibilità, se non vengono fatte le riforme tutto tracollerà. Questi sono i numeri dello sfascio che da Oscar Giannino Spesa pubblica: 1990 2012 373 miliardi di euro 800 miliardi di euro Pressione fiscale: 38 % 45 % Debito pubblico: 663 miliardi di euro 1995 miliardi di euro Negli ultimi 15 anni si era anche creato un enorme tesoro 1400 milardi di euro BUTTATO CON LA SPESA PUBBLICA: 700mld di avanzi primari realizzati 500mld di minori oneri su debito beneficio prodotto dall’euro 200 miliardi di privatizzazioni, nonostante questa grandissima opportunità, questi disgraziati, tutta la classe politica, ha fatto enormemente salire il debito invece di migliorare la situazione finanziaria italiana come hanno fatto nel frattempo vari stati europei più consapevoli di noi. Ora questo giochetto attuato di finanziare la spesa pubblica con il debito, del debito del debito si STA PAGANDO CARISSIMO 80 MILIARDI DI INTERESSI ALL' ANNO IN CRESCITA VIA VIA CHE VIENE RINNOVATO IL DEBITO PUBBLICO E TOTALMENTE INSOSTENIBILE !!! (più di quanto lo stato spenda per la scuola)!!!!! Ma ragionate, saluti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog