Cerca

governo monti

Monti è stato usato: E’ stato usato dalla “casta” dei politici, tutti d’accordo destra, sinistra e centro, in un'unica ammucchiata hanno insediato un governo di pseudo tecnici non politici per fargli fare il lavoro sporco così nessuno avrebbe perso consensi. Era da qualche anno che si parlava che in Europa gli Italiani erano il popolo con maggiori risparmi e politici e partiti hanno pensato bene di impossessarsene facendo ricadere la colpa sui tecnici che a loro dire avrebbero salvato il Paese. Dai risultati del governo Monti non risulta abbiano salvato un bel niente, il debito pubblico è aumentato e continua da aumentare e nessuno degli altri parametri economici è migliorato. Gli italiani sono stati ridotti alla canna del gas, le imprese chiudono, la gente non trova lavoro, i consumi sono crollati, la tassazione ha raggiunto livelli insopportabili. Unico risultato positivo: La “casta” continua a mantenere i propri privilegi. Il numero dei parlamentari non è diminuito, i loro compensi principeschi nemmeno, loro continuano a ricevere scandalosi vitalizi, e anche più di uno spesso. Hanno messo mano alle pensioni dei poveracci ma non vogliono sentir parlare di mettere un tetto massimo a quelle scandalose di decine di migliaia di euro al mese per non toccare i “diritti acquisiti” loro e dei loro amici, quegli stessi cui vengono assegnate le consulenze milionarie spesso fasulle o ai quali ,sempre gli stessi, vengono assegnati incarichi manageriali con compensi che non hanno riscontro in nessun altro paese del mondo. Tutti devono fare sacrifici, ma la casta no perché la casta sa benissimo che sono sacrifici inutili e quindi guarda di arraffare tutto il possibile prima che la barca affondi. Perché la barca Italia non potrà che affondare. Se il danaro che esce è maggiore di quello che entra e non si fa nulla per ridurre il flusso in uscita c’è solo la bancarotta! Continuano a parlare di ridurre le spese ma le uniche che riducono sono quelle dei servizi che poi si devono pagare i cittadini. In Italia con 50 milioni di abitanti vi sono il doppio di dipendenti pubblici che negli Stati Uniti che di abitanti ne contano 200 milioni. Il rapporto è di uno a otto!!! Ci sono comuni che con poche migliaia di abitanti hanno un numero di dipendenti da città metropolitana e poi vediamo che l’86 per cento di costoro se ne sta a casa a sbrigare gli affari propri invece di andare a lavorare, ma anche qui non si interviene. Anzi si interviene per sanare le voragini dei bilanci con i soldi di coloro che risiedono nei comuni che non sprecano, senza fare nulla per risolvere a monte il problema perché i posti di lavoro pubblici sono voti. Quello che importa ai nostri politici, di qualsiasi colore essi siano è di mantenere i loro privilegi e che i partiti continuino a spartirsi una scandalosa torta di danaro pubblico alla faccia di quel popolo bue che ha deciso con un referendum di non concederglieli . Questo è il rispetto che lor signori hanno per il popolo! Queste sono malefatte dei politici, ma la cosa che più colpisce e più fa danno è il silenzio assordante della gente che mugugna e non reagisce per togliersi dai piedi completamente e una volta per tutte questa classe politica malata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog