Cerca

al comune di palermo accadono miracoli si approva il bilancio e si assesta , e si mangiano le torte

si segnala il sottoelencato artcolo per un comune come quello di palermoi il disequilibrio dichiarato piu' volte dal ragioniere generale e che adesso vara un bilancio come se nulla fosse mai accaduto . Ma sara' vera gloria????? In questo bilancio dei quali tutti vanno fieri, secondo il M5S Palermo, ci sono delle voci che ad uno sguardo neanche troppo approfondito risultano assurde. Ingiustificabile che la spesa più grossa, in una città in serie difficoltà su tanti aspetti, sia quella per l' Ufficio di Presidenza, ben 340 mila di euro. Paradossale anche che i 100 mila euro destinati ai teatri privati per gli spettacoli di natale non verranno gestiti dall' assessorato ma dalla Presidenza. Per non parlare delle varie spartizioni su richiesta come i fondi per il sociale (400 mila euro) e lo sport (200 mila euro) con già l' individuazione degli enti che ne dovranno beneficiare, senza dimenticare i 100mila euro per riparare delle colonnine dei taxi che nel 2012 con gli attuali mezzi a disposizione non trovano motivo di esistere". Sui 50 mila euro per la mobilità dolce si chiede Nuti: "A che servono le rastrelliere se non vengono minimamente fatte rispettare le poche piste ciclabili esistenti e se non c'è una vera rete di piste ciclabili?". “È inutile giocare sempre con gli stessi soldi come se fossero nuove risorse” denuncia il M5S Palermo. Ad esempio i 59 milioni di euro di fondi FAS per la discarica di Bellolampo, utili per creare la sesta vasca, erano già stati trovati anni fa durante l’amministrazione Cammarata e questa primavera erano stati annunciati dal Commissario Latella". Inoltre afferma Nuti: “Rimane il problema della maggiore voce dl bilancio, il 70% di questo è relativo a costi del personale. A questo, poi, vanno sommati i debiti fuori bilancio che molti fanno finta di non vedere”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog