Cerca

SCIE CHIMICHE

Egregio dott. Belpietro, abito a Zagabria ma leggo quotidianamente il Suo giornale su internet e vorrei suggerirLe di pubblicare un articolo sulle cosidette "scie chimiche" che aerei-cisterna, privi di qualsiasi identificativo, rilasciano giorno e notte nei cieli d'Europa. Il fatto non Le sarà certemente sconosciuto, ma lo preciso per coloro che non ne fossero al corrente, dette scie contengono nanoparticelle di metalli pesanti e, a volte, anche virus. Non è ancora molto chiaro il fine di tali azioni criminali ma di certo c'è che le persone devono essere informate su quanto sta avvenendo a loro insaputa e sulla loro pelle.Mi permetto di ricordarLe che anche i giornalisti respirano questi veleni e bevono e mangiano prodotti inquinati da queste miscele mortali e quindi sarebbe bene che tutti noi reagissimo consapevolmente contro queste azioni per le quali non riesco a trovare un termine adeguatamente forte per qualificarle. Confido nel Suo interessamento e porgo cordiali saluti. L.M.Ventola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog