Cerca

Cosa deve ancora succedere perchè si pensi a cambiare la costituzione radicalmente?

Oggi siamo arrivati al punto che è diventata palese l’inadeguatezza delle istituzioni repubblicane al ruolo che sono chiamate a svolgere. Il parlamento non propone più leggi né di iniziativa parlamentare né di iniziativa popolare ma si sta limitando, di fatto, a ratificare i trattati internazionali e i decreti del governo. Il governo attuale ci sta dimostrando che non è sufficiente neppure avere il 90% del parlamento prono al suo cospetto e il presidente della repubblica che controfirma qualsiasi porcata per poter esercitare in maniera efficace il potere esecutivo. Una porzione abbastanza corposa della magistratura italiana ha di fatto commissariato il paese e nel giro di un anno sono stati presentati due conflitti di attribuzione del massimo livello (Presidenza della Repubblica vs Tribunale di Palermo, Presidenza del consiglio dei ministri vs Tribunale di Taranto) alla corte costituzionale e una caterva di conflitti da dirimere fra stato centrale e regioni. Cosa deve succedere ancora perché si capisca che la costituzione va stravolta? Deve veramente vincere il movimento 5 stelle così che vada al potere il nazionalsocialismo 2.0?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog