Cerca

Ha ragione direttore, Renzi può essere la nuova destra.

Egregio Direttore, credo che oggi avrà ricevuto molte denunce in merito alla esclusione dal voto alle primarie del PD. Io sono una di queste. Pur avendo fatto la regolare registrazione e addotta la motivazione per la impossibilità di votare al primo turno, sono stata esclusa. Oltre a chiedermi quanto è democratico il Partito Democratico, l'interrogativo che mi pongo è questo: può ambire al governo del paese un partito che ha paura degli elettori? L'impressione che ho è che le regole siano state fatte per salvaguardare i soliti marpioni, che quando parlano di anziani e di pensioni sono sempre quelle degli altri, ma anche quando si riferiscono agli italiani sembra che si parli di altro rispetto a loro. Spero che Renzi, qualora non vinca queste e elezioni, non rimanga in un partito così ingessato e trovi una soluzione per ridare un minimo di speranza a quegli "italiani" che auspicano un cambiamento reale. Si faccia un suo movimento potrà avere milioni di voti da sinistra, ma principalmente dagli ex elettori di destra. Non dovrebbe fare alleanze con nessuno e sarebbe libero di portare avanti un programma che la maggior parte degli italiani auspicano. Saluti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog