Cerca

Misoginia nel Gruppo L'espresso?

Gentile Direttore, non mi dilungo nei complimenti a Lei, al Suo giornale e al lavoro che portate avanti, giacché immagino possano essere graditi ma non quanto la concisione di questa mia breve lettera. Nel corso di questa settimana, durante il programma radiofonico e televisivo “DeeJay chiama Italia” il conduttore nonché direttore artistico di Radio DeeJay Pasquale Di Molfetta, meglio noto come Linus, si è lasciato andare ad una esternazione che Le riporto in maniera non precisissima ma la sostanza del discorso è quella: “Le donne hanno da essere picchiate”. Sic. Nonostante fossero passati pochi giorni dalla giornata mondiale contro la violenza sulle donne. E pensi che non si tratta della prima volta che Linus e il suo sodale, Nicola Savino, si lasciano andare in un programma di grande ascolto (in onda dalle 10 alle 12) a dichiarazioni di notevole misoginia (pare, anche se servirebbe la conferma, che lo stesso Savino ad una ascoltatrice che aveva appena perso il suo lavoro consigliò di fare la “putt**a”. Testuale). Ora il succo è questo: possibile che un programma di una radio che fa parte del famigerato Gruppo L’espresso, di cui se non erro fa parte pure il quotidiano la Repubblica, veicoli messaggi così offensivi verso le donne? Voglio dire, stiamo parlando dello stesso gruppo editoriale che ha dato ampio risalto al lavoro di Lorella Zanardo, quella del documentario sul corpo delle donne, ma soprattutto lo stesso gruppo editoriale che ha massacrato Berlusconi riguardo il suo rapporto con il mondo femminile e sulle sue notti di Arcore (mi corregga se sbaglio). Possibile che questi cerchino la pagliuzza altrui e non si accorgano – o non vogliano accorgersi - della trave piazzata davanti ai loro occhi? Possibile che le donne debbano essere continuamente vilipese, offese, vituperate sotto una coltre di omertà e laissez faire solo perché si fa in casa di De Benedetti? La ringrazio per la sua attenzione Cordialmente Luca

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog