Cerca

Esulta Bersani, vincono Bindi e D'Alema.

ESULTA BERSANI, VINCONO BINDI E D’ALEMA Quando il cambiamento non è mai stato così lontano. Ok, c’è da ammettere che l’organizzazione delle primarie è stata impeccabile, ma il risultato? Per quale assurdo motivo all’indomani dei risultati del ballottaggio del centrosinistra, nessuno informa sul fatto che molti giovani, tesserati del PD e non, sono rimasti fortemente delusi dalla vittoria del segretario? Qualcuno credeva che la vittoria di Bersani non fosse così scontata? Diversamente sarebbe stato se non si fosse creata un’armata a sfavore del sindaco fiorentino che non ha fatto altro che prendere di mira il suo volersi mettere in gioco e anche le sue proposte. Gioite tutti amici piddini, ma il centrosinistra ha perso. Ha perso di nuovo ed ha perso l’opportunità di ridare credibilità a questa politica con la vittoria di un giovane capace, intraprendente, onesto e preparato per affrontare una competizione elettorale: e questa è solo l’ultima opportunità che ha perso. Hanno vinto D’Alema, ha vinto la Bindi e tanti altri “dinosauri” pronti a ritornare più forti di prima sulla scena (tragicomica) di questa politica – ma se ne sono mai andati? – dando l’impressione di essere il nuovo per questo paese. “Spazio ai giovani, niente favole!” ha affermato Bersani. Ma come, non ha avuto l’accortezza di mettersi da parte, fare un passo di lato per dar spazio a una competizione fra giovani e ora rassicura che non ci saranno favole? Sarebbe questa la vera svolta, caro segretario, dal momento che di favole ne avete raccontate fin troppe. Spazio ai giovani? Voi occupate quegli scranni ormai da tempo e di certo non è vostra intenzione andare via ora, ora che qualcun altro ha fatto il lavoro sporco al posto vostro – l’avesse almeno saputo fare bene! – e vi proponete di ridare speranza ai giovani. Con quale coraggio, segretario? Ancora credete che ci fidiamo dei “c’era una volta” e dei “vissero felici e contenti”? Avete dato una bella lezione al centrodestra con le primarie, avete lanciato un messaggio importante che ci auguriamo dalla nostra parte possa essere accolto: il mezzo è stato stupendo, il fine ha distrutto quel poco che di buono si era riuscito a creare. Avevate l’opportunità che si creasse una bella competizione nella prossima tornata elettorale, avete per l’ennesima volta perso l’occasione. Avete voluto dar spazio a chi ha paura del rinnovamento. Vi state ancora proponendo come il nuovo, il moderno. Siete convinti di avere già nelle vostre mani il governo del paese: ed anche se il Pdl non facesse le sue primarie, davvero credete che gli italiani ve lo lascerebbero fare? Imparate a dare il giusto spazio a chi vuole per davvero mettersi in gioco, non per i propri interessi, ma per gli interessi di un paese intero. Caro Bersani, ma “ siam passi” ? Mi faccia il piacere, si rottami! Marco Mancini

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog