Cerca

A proposito delle calunnie sulla stampa; chi non è giudice come si può difendere?

Buongiorno Direttore Con la presente mi permetto di chiederle un parere/giudizio ed un consiglio su come comportarmi in merito ad un fatto accaduto questa mattina. Dal titolo si evince che riguarda un articolo uscito questa mattina sul quotidiano sardo "l'unione sarda" nella pagina della provincia "Ogliastra". L'articolo tratta di un concorso Asl riservato al personale interno tenutosi circa due anni fa e riguardante la promozione di due figure. Alla fine del concorso sono risultate vincitrici due persone che vengono citate nell'articolo con nome e cognome, ma che a causa del ricorso della moglie del presidente della provincia Ogliastra, nonchè primario all'ospedale di lanusei e titolare di alcuni laboratori esterni convenzionati con la asl, non sono ancora stati proclamati vincitori in attesa che il Tar si pronunci sul ricorso. L'articolo odierno dice praticamente che i due vincitori hanno copiato un articolo pubblicato sulla stampa tempo prima e che costituiva una risposta ad un quesito del concorso. Oltre a questo, sull'articolo sono pubblicate altre falsità come quando scrive che la moglie del presidente della provincia è arrivata terza mentre la verità è che la stessa arrivò sesta (ultima !). Inoltre nessun altro fece ricorso ma solo la citata "moglie del Presidente". Le chiedo cortesemente se posso inviarle l'articolo in questione, non firmato da chi lo ha scritto ma che siamo riusciti a sapere si tratta di una ragazza che dice di aver preso le notizie dal sito del Tar (bugia anche questa in quanto le notizie riportate non rispecchiano quanto pubblicato....). Inoltre vorrei sapere come operare per avere subito una rettifica dell'articolo e se esistono gli estremi per denunciare le calunnie ricevute. In attesa di un suo cortese riscontro la saluto cordialmente. Giorgio Contu

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog