Cerca

Burocrazia... di chi la colpa ?

Leggevo qualche giorno fa che i problemi che abbiamo non sono dovuti ai politici, tutta brava gente, ma semmai ai burocrati di Stato che intralciano qualsiasi " miglioria " che il governo, anche tecnico, volesse apportare.Tanto per tenersi " in caldo " il posto e non dover migrare in qualche ufficio magari più utile di quello che al momento occupano, o ancora meglio togliere il disturbo. Io ci credo fino ad un certo punto. Il demonizzare gli uni per salvare gli altri fa parte dei nostri sport nazionali da una vita. Come esempio porterei l'ingarbugliata faccenda IMU. Una tassa artamente complessa che ci possono chiedere qualsiasi cifra, si fa per dire, che noi paghiamo. Infatti perchè introdurre una rivalutazione della rendita catastale dello 0,5% per poi avere un incremento di valore del 160 quando basterebbe eliminare la rivalutazione e dire che l'incremento è del 168 ? Il risultato sarebbe identico. Anche un alunno delle elementari lo capisce. Perchè introdurre una prima rata a giugno ed un conguaglio a dicembre quando basterebbe introdurre il criterio che il Comune e lo Stato hanno possibilità di introdurre modifiche per la prima rata entro maggio e per la seconda rata entro novembre senza più il dovere di detrarre dalla seconda rata quanto versato nella prima? Ambedue complicatissime quando nel corso dell'anno dovesse avvenire il decesso di un contribuente ? Troppo semplice. Alimentiamo pure la faraonica burocrazia e chi la alimenta quindi non sono solo i burocrati, ne abbiamo veramente molto bisogno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog