Cerca

Le incongruenze della Giustizia

Le "incongruenze" della Giustizia italiana : condannare ai domiciliari un giornalista che la nostra Alta Corte ha definito " con spiccata capacità a delinquere". I casi sono due : è cosa abituale,visto l'affollamento delle carceri,mettere fuori i delinquenti,ossia coloro i quali hanno spiccata capacità eccetera ; oppure,cosa che appare più consona all'accaduto,quel giornalista (Alessandro Sallusti,tanto per non far nomi) non meritava il carcere per il reato che avrebbe commesso. Però,che bella società ove le norme vengono interpretate con fantasia esercitata al massimo livello e ove un giudice di sorveglianza,su istanza di un procuratore,può modificare una sentenza di una Corte alta,ma così alta,che sopra di lei c'è n'è solo un'altra che,se non vado errato,sta a Strasburgo...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog