Cerca

all'amico Gianni Brera

sono tifoso di una squadra di calcio e mi capita di ascoltare giornalisti in trasmissioni televisive e leggere giornali sportivi. Buona parte di questi giornalisti sportivi è composta da gente che non sa scrivere, che intervista gente che non sa parlare, per gente che non sa leggere. Urlano si parlano sopra prendono in giro quei poveretti che gli mandano e-mail, dichiarano di andarsene se non avviene quel che dicono e poi sono sempre li a strillarsi addosso senza vergogna il milanista contro l'interista l'interista contro lo juventino, ma la deontologia professionale, ma l'ordine dei giornalisti, il nulla e questi continuano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog