Cerca

L'Eurozona si deprime:poverina, dategli un prozac!

Poverina...chi? si, certo,l'Eurozona,ci dicono che non sta bene, è giù di corda,si sente a terra, depressa.... Sarà per quest'anno che è passato:ha dovuto lavorare tanto,tantissimo e i risultati alla fine non sono arrivati,come sperava. certo una delusione. Invece, noi, grazie a lei, alla Sig.ra Eurozona, stiamo proprio bene:messi benissimo direi. Senza una lira, senza un futuro,tasse su tutto, tra un pò anche sul cane,sul gatto e sul maiale se uno abita in campagna e ha la fortuna di averlo... beh, certo, noi in fin dei conti, siamo solo degli esseri umani:non contiamo più niente. iL NOSTRO "PERIMETRO VALORIALE"NON ESISTE PIù,DA TEMPO. Noi siamo il niente invece..poverina l'Eurozona,che pena..sigh...sigh..dategli un Prozac per tiraRla su,molto su,moltissimo su,fino a farla scomparire o, meglio,FINO A FARLA scoppiare,come la bolla di MONTI:UNO SCOPPIO IN TANDEM,CHE BELLO! IL CESSO, PER METTERCELI INSIEME, ERA GIA' OCCUPATO DAL CAVALIERE:CI DISPIACE.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog