Cerca

Se riuscisse a tacere......sarebbe meglio per tutti!

Carissimo Direttore, da ex militante MSI (e tale sono rimasto non avendo mai riconosciuto sia Fini sia tutti i cambiamenti scellerati effettuati da costui), continuo (SIC!) a votare a destra. Negli ultimi tempi i comportamenti di Berlusconi, ormai prossimo al delirio di onnipotenza, appaiono fuori luogo e sconsiderati. Parla troppo ed a sproposito. Dopo la famosa affermazione sulla "culona inchiavabile", che l'ha fatto saltare da premier, perché la famosa telefonata sull’asse Berlino-Roma c’è stata, checché se ne dica e checché si voglia smentire, adesso farnetica sulla politica germano-centrista – quando anche il nipote di Monti soprannominato spread ne è a conoscenza. E’ inutile che continua a farfugliare inutili assurdità, a cominciare dalla storia dello spread e sull’Europa disunita. L’Europa è la Germania e tutto il resto appresso. Lo sappiamo. E’ arcinoto. Siamo ostaggi di una politica egemone nella quale siamo costretti, insieme a tanti altri compagni di sventura, a subire le prepotenze e le angherie di chi vuole primeggiare e tutelare la propria ricchezza. Anche perché non abbiamo MAI avuto una classe politica capace di mostrare gli attributi in tutti i campi d’interesse (basta vedere la vicenda dei due marò e non solo quella). Allora è inutile continuare a farneticare. Si rimbocchi le maniche Berlusconi, se ancora ci crede (il 7 dicembre in una breve mail inviataLe dissi che era meglio che se ne stava a casa, e resto dello stesso avviso) e si metta a lavorare. E se ritiene veramente di voler salvare capra e cavoli, finchè ancora ci saranno sul mercato ortofrutticolo, la smetta di blaterare ed operi. In silenzio e concretamente. Altrimenti lasci la strada a chi ha voglia di fare senza star li a commentare quello che gli altri fanno perché, in fondo, lo sappiamo tutti. Ma è ciò che veramente vuol fare che ancora non s’è capito. Ha deciso di riportare in auge Forza Italia poiché si è accorto che l’acronimo PDL non piace, vuole tornare con la Lega (Mah!), vuole esautorare gli ex AN (per la goduria ed il sollazzo di Fini), vuole riconfermare solo il 10% dei deputati e poi c’è subito la smentita. Insomma, si dia una regolata e parli chiaro O TACCIA PER SEMPRE! Cordialmente, perché la stimo tantissimo Direttore, Le invio i saluti più sinceri e l’auspicio che il Santo Natale sia foriero di ogni bene a Lei ed a tutti gli Italiani, soprattutto a quel 28%, sulla soglia della povertà. Perché questi sono i veri problemi e non le inutili e disgustose farneticazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog