Cerca

Vogliamo informare i cittadini?

Buongiorno, dalla Carta dei doveri del giornalista (Documento CNOG-FNSI dell’ 8 luglio 1993): "Il giornalista deve rispettare, coltivare e difendere il diritto all'informazione di tutti i cittadini; per questo ricerca e diffonde ogni notizia o informazione che ritenga di pubblico interesse, nel rispetto della verità e con la maggiore accuratezza possibile. Il giornalista ricerca e diffonde le notizie di pubblico interesse nonostante gli ostacoli che possono essere frapposti al suo lavoro e compie ogni sforzo per garantire al cittadino la conoscenza ed il controllo degli atti pubblici. La responsabilità del giornalista verso i cittadini prevale sempre nei confronti di qualsiasi altra. Il giornalista non può mai subordinarla ad interessi di altri e particolarmente a quelli dell'editore, del governo o di altri organismi dello Stato." Esordisco in questa maniera perché sto constatando che sempre più spesso, anzi, direi ormai quasi sempre, questa norma viene bellamente ignorata. Vi scrivo pertanto per chiederVi di aiutarci a portare a conoscenza della cittadinanza l'iniziativa referendaria del Comitato del Sole. Lo scopo di questa raccolta firme è di indire un referendum volto a chiedere il taglio degli stipendi dei parlamentari del 50%. Tale stipendio era, diciamo, "congruo" almeno fino al 1986 ma da quella data al 1991 è addirittura raddoppiato. Anche tutti i privilegi connessi verrebbero eliminati. Siamo già riusciti a raccogliere oltre 200.000 firme, pur sotto questa cappa di silenzio mediatico, ma tempus fugit e abbiamo tempo fino alla prima metà di gennaio. Ad ogni modo i moduli per firmare sono presenti negli uffici comunale di tutti i comuni sopra i 10.000 abitanti. Impiegati a funzionari comunali per la gran parte ci aiutano e sono disponibili, tranne qualche comune che fa ostruzionismo e non ci avvisa quando finiscono in moduli, mandando via coloro che sono interessati a firmare. In estrema sintesi ecco quanto ci proponiamo (in allegato il testo completo): LO STIPENDIO DEI PARLAMENTARI VERRA' RIDOTTO E VERRANNO ELIMINATI DIVERSI PRIVILEGI. Nel dettaglio: 1. Spese di segreteria e rappresentanza 2. Diaria (Rimborso spese soggiorno a Roma) 3. Cumuli d'indennità per partecipazione a commissioni giudicatrici di concorso, missioni, commissioni di studio e commissioni d'inchiesta 4. In aspettativa: - Aumenti periodi di stipendio - Avanzamento di carriera - Trattamento di quiescenza - Trattamento di previdenza - Assistenza sanitaria - Assicurazione previdenziale 5. Indennità mensile esente da ogni tributo 6. Indennità mensile non sequestrabile o pignorabile Visto che il parlamento non è riuscito a decidere come e quanto tagliare, abbiamo deciso di aiutarli noi cittadini. In più, fatto tutt’altro che da disprezzare, lo facciamo gratis contrariamente alla commissione di tecnici ad hoc, pagata per non riuscire a portare a buon fine l'incarico. Tutti, ma proprio tutti, i capigruppo del consiglio comunale di Milano non ci hanno nemmeno risposto quando li abbiamo interpellati per chiedere loro di farci da accertatori per la raccolta di firme con i banchetti. Nemmeno per dirci un no o per mandarci a ranare (cosa che avremmo preferito, se è vero che domandare è lecito e rispondere è cortesia). Matteo Renzi, il nuovo che avanza, fa come coloro che vorrebbe rottamare, ovvero non si prende nemmeno il disturbo di risponderci. Così l’altro giovane Matteo della politica, Salvini. Rosy Bindi invece cancella i nostri post dalla sua pagina di faccialibro, nei quali le chiediamo di perorare la nostra causa. Eccesso di fiducia? Vista la sua reazione, direi di sì. Parliamo poi del PdL? Non possiamo perché non ci ha mai risposto nessuno. Finora l'unica persona cortese con la quale abbiamo avuto modo di dialogare è stato Ettore Martinelli della segreteria del PD, ma al momento non riesco a districarmi dalla fitta rete di parole, belle intenzioni e deflessioni alla quale ancora non so se seguiranno dei fatti concreti. Con i media non va meglio: ho scritto a tutti i Tg della Rai, di Mediaset e di La7, a tutti i programmi possibili ed immaginabili di approfondimento, arrivando pure a scrivere a Forum, cercando una sponda in Rita Dalla Chiesa, al Gabibbo e alle Iene. Sembra la congiura del silenzio. Nessunissima risposta da alcuno, anche a distanza di settimane. Il giorno della prima alla Scala, ero sotto la neve come uomo sandwich con una gigalocandina appesa davanti e una dietro. Mi adocchiò la troupe de "L’ultima parola" e mi fecero parlare per una trentina di secondi davanti alle telecamere. "E’ fatta!" ho pensato, "Ora i cittadini sapranno e potranno decidere di cambiare le cose". Già… Peccato poi che la redazione di Paragone decise di mandare in onda tutti gli altri girati tranne il mio. Evidentemente pensavano che facesse più share mostrare dei ragazzi che urlavano con uno striscione (già fatti vedere prima), piuttosto che far conoscere la nostra iniziativa ai cittadini. La gente risponde bene se informata: ci ringrazia per questa iniziativa, ci chiede più informazioni e si incazza (perdonate il francesismo) perché non ne sapeva niente. Ci mettiamo la faccia, cosa che i politici non sanno più cosa voglia dire dato che ancora e tuttora fanno uso del voto segreto per fare le loro nefandezze al sicuro nell'anonimato. Ah, nel caso ci si chiedesse che fine farebbero i soldi dei rimborsi qualora la raccolta avesse successo, è scritto tutto nel sito http://www.comitatodelsole.altervista.org/modules.php?name=Rimborso, ovvero una volta coperti tutti i costi vivi (pochi in senso assoluto, ma comunque impegnativi per persone con un lavoro normale -quando ce l'hanno-) verranno devoluti a: - Centro Risvegli ibleo (http://centrorisvegli.it/) - Ospedale Palombara Sabina - Ospedale Pediatrico Meyer (http://www.meyer.it/lay_home) - ANMAR associazione nazionale malati reumatici onlus (www.anmar-italia.it) Questi sono i miei recapiti: contattatemi pure, se credete, per verificare che non siamo né fanatici né esaltati: Fabio Meardi Via Castel Morrone 4, 20129 Milano Email: sifossefoco@hotmail.com Bene, con questo mi congedo e Vi ringrazio di essere giunti alla fine di questa email. Cordiali saluti Fabio Meardi Referente per la città di Milano del Comitato del Sole

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog