Cerca

ripeto, visto che è la seconda volta che provo a scrivere, per mia INCAPACITA', ovviamente!

A costo di riscrivere questi pensieri per tutta la notte, continuo imperterrito! Stavo facendo delle considerazioni in merito a ciò che ha scritto il sig. Franco. La Littizzetto, pagata dalla RAI (cioè da noi!!!!) in una trasmissione il cui orario è fruibile anche dai bambini, senza alcun ritegno ha detto "... Ci ha rotto il cazzo"!!! Porca miseria , sig. Franco, come si fa a non cacciarla, etc, etc, etc !!! Qualche tempo fa, sig. Franco, ricorderà che in orario "giornale radio", quello che normalmente coincide con il pranzo o la cena, cioè un orario in cui il papà o la mamma, o entrambi, ascoltano le notizie del giorno, magari a tavola con i figli, anche piccoli, si raccontò la barzelletta della Bindi ... quella in cui alla sua vista, cioè della Bindi, "qualcuno" esclamò : orchiddio! Non parliamo del Tg che narrò, con tanto di ripresa televisiva, che un certo Silvio che presiedeva un incontro con alcuni sindaci, raccontò la barzelletta della mela, ... quella mela che puzzava di culo ma bastava girarla e si sentiva il profumo ... di fica!!! Sig. Franco, ha ragione, io caccerei la Littizzetto dalla Rai e caccerei quel sig. Silvio dalla vita pubblica che con quei suoi racconti "ameni" ha talmente screditato l'immagine dell'"Italia" all'estero al punto da risultare DISGUSTOSO". Eppoi lui continuava con il cucù alla Merkel, mentre i suoi giornali, spiego meglio, Il Giornale e Libero pubblicavano, tutti i giorni (andate a rivedere le copie di un anno fa) "la culona inchiavabile" (sic!!!!!!!!! sig. Franco, suo/a figlio/a le avrà chiesto che significa "inchiavabile"?!!! E lei, sig. Franco ha spiegato loro che vuole dire???)!!! Sic! sig. Franco, la Littizzetto è esondante, cacciamola dalla rai, ma quel silvio della "culona inchiavabile" lo vogliamo, o no, cacciare dalla vita pubblica: anzi, visto che gli piace tanto il Kenia, ... mandiamocelo!!! Contento lui, ... ultracontenti noitutti!!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog