Cerca

CARA LITTIZZETTO

Caro Direttore, Permetta a me, modestissimo umorista, di scrivere una lettera aperta a una collega assai più brava e famosa, alla quale chiedo anticipatamente scusa per il “collega” e per il confidenziale “tu”. Cara Luciana Littizzetto, Da anni, via (CAT ) ETERE,degna emula di Daniele RUTTAZZI, tiri addossso a Berlusconi e ai Berluscones ogni sorta di epiteti e PETI, SPUTI e RUTTI ed ESCREMENTI vari e avariati. Ogni domenica sera, appollaiata come un PIPI…strello sulla scrivania di quel PAPPAGALLO di Don Fabbondio Fazio, che ti regge il moccolo fingendo di indignarsi, più petulante di una Perpetua,con la tua parlantina SCIOLTA, lei sci…ORINI tutta una serie di sconcezze, nella vana speranza di farci scom…PISCIARE dal ridere. ? Del corpo um…ANO, pare tu conoscerA solo quelle parti preposte allo SVUOTAMENTO. I suoi motti sembrano essere “VOMITO ergo sum” e “Melius EVACUARE quam DEFECARE”. Tu, così riscuoterai suc…CESSO solo presso la metà degli spettatori , quelli sinistrorsi, ma sarai sempre una mezza comica non solo fisicamente, e la MERDA…glia al valore che ti daranno avrà sempre due facce, quella soddisfatta dei sinistrati e quella disgustata dei moderati. Perché senti il BISOGNO di cianciare sempre di PENI e mai di PENATI , perché t’interessa delle scopate del Cav. e non dell’amata COOP che il “BUNGA-BUNGA” lo fa ai precari. Padronissima di pensare che il Cavaliere non abbia mai combinato nulla di buono ( salvo l’ acquisto di KAKA), ma ci sono modi e modi per rinfacciarglielo. Hai ragione : Silvio ti ha rotto il c…o, ma devi rassegnarti : di rompere qualcos’altro a gente come te, la Bindi, la Dandini, la Camusso e compagnia Brutta Ciao, non gli passa per l’anticamera del cervello. Infine, se un giorno potessimo prendere insieme un caffè ( SEGA…fredo, ovviamente) ne approfitterei per darti un consiglio : dal momento che sei brava, ripulisci la tua bocca e fai satira senza volgarità e , visto che pubblichi libri con la casa editrice del tuo odiatisso nemico, a conferma che per te, come per tanti altri ipocriti Sinistrati, i soldi del PUZZONE non PUZZANO, cambia motto e adotta questo :” Omnia munda MONDADORI”. Stammi pene, pardon, bene ! Tuo Natalino Russo Seminara

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog