Cerca

Memoria corta, anzi ... cortissima

Fra non molto inizierà la bagarre elettorale, se mai fosse finita la precedente. Promesse, promesse ed ancora promesse. Chi saranno i creduloni stavolta ? Ancora e sempre gli italiani dalla memoria corta, anzi cortissima. Si pensi solo alla spinosa faccenda dell'accorpamento delle province per non parlare del dimezzamento dei parlamentari o delle auto colorate. Quelli che ciurlano nel manico, i soliti noti, hanno approfittato della caduta del governo per affossare definitivamente questo proclamato riordino. E pretenderanno ancora che noi crediamo loro...e noi, da bravi cittadini, crederemo loro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog