Cerca

Embrioni scartati da donare alla scienza

Signor Direttore, il laicismo chiede agli altri di mediare e giungere ad un compromesso sul valori "non manipolabili", ma sulle sue idee, il laicismo, non media affatto. Anzi va sempre più avanti. L'ultimo esempio è la vicenda del Tribunale di Firenze che ha rinviato la Legge 40 alla Consulta sollevando questione di costituzionalità in merito al divieto di utilizzo ai fini della ricerca degli embrioni avanzati o malati o abbandonati dopo la fecondazione artificiale. In pratica una coppia con malattia genetica ha rifiutato i suoi embrioni, prodotti con fecondazione artificiale, perchè non idonei al trasferimento in utero. Embrioni prodotti, analizzati e poi scartati come se fossero prodotti biologici. La coppia li vuole "donare" alla scienza per esperimenti ma la Legge 40 (che non è una legge cattolica) glielo impedisce. Il Tribunale di Firenze invece difende la coppia e chiede alla Consulta di smontare la legge 40. I radicali e il Pd per bocca del senatore Ignazio Marino hanno applaudito all'iniziativa del Tribunale. Ma sull'embrione umano (che eravamo ciascuno di noi) non c'è nulla da mediare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog