Cerca

Grilli e i tagli delle paghe:siamo all'inizio ad un governo dispotico?

Non sono nè una costituzionalista, nè un'economista, nè una comunista, nè una buonista,nè una camionista,nè una doppioghiochista, nè..nè..insomma, sono una normale,un'italiana sul lastrico! Vorrei dire che dopo la sparata di Grilli in Usa(visto che là ormai si gira solo armati),di ridurre il costo del lavoro riducendo ai minimi termini i salari(che ingegno, che intelligenza!!!)siamo arrivati alla frutta.. Mi chiedo: che genere di governo si può dare ad una società,come è la nostra, nella quale la truffa e la corruzione sono penetrate ovunque;dove le richhezze si possono ottenere solo con l'aiuto della politica;dove il dissenso prevale in tutto e la moralità si mantiene unicamente per mezzo del castigo e di leggi severe, e non in conseguenza di principi volontariamente accettati;dove il sentimento patriottico e religioso affoga nelle convinzioni cosmopolite? Quale altra forma di governo dovremo aspettarci al di fuori di una forma dispotica????già siamo a metà dell'opera..e la tirannide dell'idigenza sarà la sua forma. Saremo,continuamente tenuti in uno stato di indigenza e di penuria tale da essere assoggettati a uqesti qua che ancora, e nonostante tutto, viaggiano e parlano per l'ITALIA!Levateli dalle Palle,per favore,prima che loro ci sottomettano per fame!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog