Cerca

Benigni e la Gruber

Non sono una fan di Benigni in generale, ma la sua interpretazione della Costituzione italiana è stata superba, appassionata, a tratti commovente, istruttiva per tutti, per chi la conosceva e chi no, vecchi e giovani, per chi è stato testimone del prima e del poi, una pagina di televisione da portare ad esempio. Dispiace che la Gruber facendovi riferimento nella sua trasmissione otto e mezzo, sia stata colpita solo dalla parte peggiore, il prologo, che poteva anche non esserci, non avendo nessun nesso col resto e che è durato fin troppo a lungo, peccato, dando l'esca a un raglio d'asino che al ciel non sale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog