Cerca

I Marò devono restare in Italia.

Perché gli indiani li hanno incastrati con una trappola mendace, facendoli scendere con la scusa della identificazione dei pirati, e poi gettando la maschera e arrestandoli con tradimento dei patti. Cosa che ogni persona di buon senso capì subito con raccapriccio alla notizia che erano scesi a terra. Che questi indiani si becchino gli 800.000 euro e vadano al diavolo, figuriamoci se i nostri soldati vanno in giro per il mondo a sparare a vanvera su pescatori inoffensivi. E poi il diritto internazionele è dalla nostra parte, i tribunali indiani hanno voluto fare una vile forzatura sulla pelle dei marò, credo anche per scopi propagandistici. Non facciamo i fessi,RESTINO A CASA PER SEMPRE.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog