Cerca

piccole strategie

Berlusconi non ha capito : la strategia di Maroni é uguale a quella di Monti : poiché alla Camera il premio di maggioranza lo vincerá Bersani,lí non é il caso di agitarsi troppo. Invece sará importante ottenere una "minoranza decisiva" al Senato, dove Bersani potrebbe non avere la maggioranza o averla di pochissimi seggi, come Prodi nel 2006. Allora il partitino con la "minoranza decisiva" potrebbe accorrere in soccorso del vincitore, entrare nel governo, ed esercitare il proprio potere di ricatto (ricordiamo Craxi,Spadolini, eccetera?). Questo é quanto spera di fare Monti (...e Di Pietro, e Tabacci , e Ingroia, eccetera), ed é quello cui punta anche Maroni. Per far questo a Maroni non serve il PDL, anzi: Maroni ha capito che senza Berlusconi la Lega prenderá piú voti, e dopo le elezioni sará prontissimo a cambiare alleanza, dal PDL al PD, purché alle sue condizioni e per perseguire le sue ambizioni. Sveglia, Silvio ! Mollali e non consegnargli la Lombardia su un piatto d´argento !

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog