Cerca

Un milione di auto in meno, grazie Monti, grazie Befera!

Oltre un milione di auto vendute in meno rispetto al 2007, 1402.089 contro 2.490.570. Gli analisti che hanno attribuito tale andamento in picchiata alla recessione mondiale, si sono dimenticati del terrorismo fiscale che ormai da mesi regna in Italia. Le auto di prestigio stanno scomparendo in quanto la gente è stanca di esser fermata 10 volte al giorno per dimostrare in mezzo alla strada da dove provengono i soldi con i quali ha acquistato il veicolo che sta guidando, anche se, pur di cilindrata elevata, è stato comprato usato con poche migliaia di euro. Poi si è diffuso il convincimento complici lo spesometro, il redditest e il futuro redditometro che l’acquisto di una vettura anche modesta porterà solo guai, controlli e verifiche. Una proposta. Compriamo l’auto con lo scontrino. Per un anno in via sperimentale sganciamo l’auto dall’anagrafe tributaria e dal codice fiscale, prometto 500.000 vetture vendute in più. E lo Stato ci guadagnerebbe con l’introito di Iva, tassa di possesso e tutte gli innumerevoli balzelli sulle macchine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog