Cerca

un presidente davvero italiano

Non so chi sarà il nuovo capo del governo, ma vorrei che in giro per il mondo non usasse frasi offensive e lesive della dignità dell'Italia, come se questa repubblica fosse composta da evasori, da ineducati le cui abitudini devono essere cambiate, da screanzati che non sono alla pari dei tedeschi. Insomma, vorrei in ogni caso un presidente che si senta italiano e non teutonico ed europeista fino al parossismo. Infine, vorrei uno che non fosse orgoglioso nelle cerimonie ufficiali di parlare inglese invece che la sua madre lingua della quale non c'è proprio nulla da vergognarsi, anzi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog