Cerca

Il vero nemico del paese è Bersani

Gentile direttore , Monti e Napolitano ci hanno rovinato la vita. Senza elencare qui le sporche carognate di quest'ultimo governo, sappiamo tutti che si stava meglio prima che il parassita della Bocconi e i suoi sodali si insediassero in Parlamento. Sappiamo anche che nessuno, eccetto cardinali esentasse, vecchissimi presidenti ed ex presidenti della Repubblica, multimiliardari di sinistra e i giornalisti al soldo delle banche e quindi della sinistra voterebbe mai Mario Monti o chi per lui. L'Italia migliore, quella che lavora e produce Pil, prova un senso di schifo solo a sentirlo nominare. Non è avversario credibile. Il nemico da battere è il comunista Bersani insieme al suo circo errante. Per gettarlo nella spazzatura come merita non possiamo permetterci il lusso di sprecare cartucce preziose contro il robottino di Re Giorgio. Cordiali saluti Giorgio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog