Cerca

Illu-delusioni

Illudelusioni (illusioni-delusioni) Da regazzino credi a la Befana che viè a portatte quarche giocarello, e armeno, armeno pe ‘na settimana, così, fai tutto quanto er santarello. Ma poi se cresce e subbito finisce quer sogno bbello, in modo naturale: ‘na bolla de sapone che svanisce de bbòtto, sì, ma senza fatte male. Da granne, poi, te dicheno e ce credi, perché te pare pieno de bonsenzo, che più te dai da fà, più ciarimedi un mejo trattamento, pe compenzo. Così te sguerci l’occhi…fai er mazzo… pe guadagnatte un posto….pe annà avanti… finché nu sbatti er grugno su un annazzo che è praticato, ormai, da li più tanti, che a tutto abbada meno che a esse giusto: ché, a dà ‘ndove c’è er merito ‘n c’è gusto, ma a rigalà a chi sta giù a pecorone, pe tanti è la più gran soddisfazzione! La tua è che ce vinchi in dignità, si ancora vale…in de ‘sta società! Armando Bettozzi Gennaio 2001

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog