Cerca

Denuncia

Vorrei denunciare una truffa, poiché, dopo essermi recato presso il Collegio dei geometri di Cagliari per iscrizione al registro dei praticanti come geometra in precedenza era stata stabilita la quota di 250 euro come tassa di iscrizione, la quale, veniva da me recuperata con tantissime difficoltà che non vengono con menefreghismo nemmeno capite in ambito locale. Preciso che sono un disoccupato che ha denunciato un sistema locale dettato da abusi, favoritismi e prepotenze e presumo che per quello che ho legittimamente denunciato e pubblicato su blog ci siano una sottesa ritorsione pregiudizievole, nei miei confronti, finalizzata al non inserimento lavorativo. In data odierna il Collegio dei geometri di Cagliari chiedeva, guarda caso, 50 euro in più di iscrizione affermando che tale era dovuto ai tagli. Parla da sé la truffa subita in quanto sanno perfettamente che un disoccupato non può sopperire a spese. Nonostante tutto anziché agevolare un possibile iscritto gli tagliano le gambe. Questa è Cagliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog