Cerca

Pressione fiscale

Spett.le Direttore, Che si tratti di un contesto pubblico o privato, il bilancio non è solo una questione matematica, ma anche e soprattutto una questione di scelte. La campagna elettorale per le elezioni politiche di febbraio anche se ufficialmente non è ancora iniziata è già entrata nel vivo e ovviamente il tema delle tasse è il primo campo di battaglia. La demagogia si spreca in queste occasioni, da una parte Monti annuncia oggi riduzioni in caso di elezione dopo che ci ha appena fatto passare un anno da incubo per le sue scelte in materia fiscale, strano che in più di un anno di governo non abbia avuto un solo momento libero per provvedere a dare sollievo alle tasche dei contribuenti e se ne ricordi invece solo ora. L’abbassamento delle tasse è doveroso e necessario se vogliamo che le famiglie tornino a spendere, abbassarle non è utopia, ma una questione di scelte! I mancati introiti si possono compensare con il contenimento della spesa pubblica con l’avvertenza che intervenire sulla spesa non significa tagliare sui servizi. Monti ha già dimostrato una certa insensibilità ai problemi del ceto medio, il Pdl ha già dimostrato di essere in grado di togliere l'Ici ed altre tasse. Cordiali saluti, Loris Dall’Acqua Poggio Berni (Rimini)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog