Cerca

Spending review possibile

In tema di sprechi da eliminare, vorrei mettere l'accento su una situazione che è sotto gli occhi di tutti, ma che i partiti si rifiutano di prendere anche solo in considerazione perchè poi, chi lo va a raccontare ai propri accoliti che la pacchia è finita? Mi riferisco allo scandalo dei CdA delle società di proprietà di comuni, provincie e regioni. E' chiaro che questi CdA non servono assolutamente a niente, perchè tutte le decisioni vengono prese dagli enti propietari e quindi sono semplicemente un'area di parcheggio o di gratificazione per una serie pletorica di politici trombati o di ruffiani di partito. Se si fa una valutazione morale si deduce che è una schifezza, ma se la valutazione è economica, allora risulta che, moltiplicando il numero delle municipalizzate per il numero dei consiglieri di amministrazione e poi per i loro emolumenti e si sommano tutti i costi accessori (auto blu, benefit, ecc.), viene fuori una cifra di oltre 5 miliardi di € all'anno. Molto più del ricavo dell' IMU sulla prima casa. Non c'è quindi bisogno di inventarsi altre tasse sostitutive per eliminare l'IMU. Di queste cose mi piacerebbe si dibattesse durante la campagna elettorale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog