Cerca

Ricorsi storici

Il Cavagliere Mussolini , dopo la liberazione dalla Prigionia sul Gran Sasso, si ritemprò a Monaco con le cazzate del suo Gurù e tornò a Milano a fondare la R.S.I. Fece comizi e adunate in Piazze e teatri e con la complicità dei suoi gerarchi servi e malfattori che avevano oppresso un popolo FREGNONE e credulone per 20 anni riorganizzò un esercito per combattere al fianco del camerata tedesco . Migliaia di poveri ragazzi cresciuti con il mito del fascio e la propaganda che gli aveva mangiato il cervello , andarono a combattere una battaglia senza speranza e morirono per un ideale di merda. Il Cavagliere arrogane e ignorante finì la sua avventura terrena fucilato a Dongo e sputato a Piazzale Loreto. La sotoria come la VEDOVA : RITOMBA.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog