Cerca

Chi spenderà?

Il redditometro sarà un'accettata sui consumi, perchè anche chi potrà permettersi di spendere lo farà al di là dei confini italiani, in occasione di un fine settimana in vicine città europee. Ma davvero chi propone certi metodi non si rende conto dei danni e delle conseguenze di tali provvedimenti? Altro che far girare l'economia, siamo già tutti angosciati da futuri controlli, anche non avendo nulla da nascondere! Ci trattano da ladri, come se spendessimo soldi non nostri...Io lo "spenditometro" lo applicherei all'amministrazione pubblica, agli enti pubblici, alle Regioni, alle Province e a tutti quanti sperperano le entrate delle nostre tasse, che non rispettano i nostri sacrifici e che trattano i cittadini come bancomat. Giulia Grosso Milano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog