Cerca

al direttore e alla redazione

Gentilissimi, in questi tempi sono tanti ad ingannare le persone ed a fare prediche sulla onorabilità e correttezza di alcuni candidati. Ma che questo venga PROPRIO dal nuovo candidato Premier Mario Monti, secondo Lui il salvatore dell'Italia, è veramente troppo. Dopo averci ricordato a tutti I CITTADINI NELLA SUA CAMPAGNA ELETTORALE di questi giorni, che i suoi candidati dovevano passare al vaglio dei controlli da parte di Bondi di "non corruzione", di "non condanne", ecc. la domanda nasce spontanea: Come mai candida prima nelle liste in Umbria per il Senato, tale "Linda Lanzillotta" condannata più volte, come si evince dalle sentenze che vi allego? (Responsabilità contabile e amministrativa – Enti Locali – consulenze esterne all’amministrazione – illiceità della spesa - profili di responsabilità amministrativa a carico del Sindaco e degli amministratori comunali – mancato ricorso alle professionalità interne della p.a. – assenza di trasparenza nei criteri di scelta – colpa grave e dolo contrattuale . Corte dei Conti - Sezione giurisdizionale per il Lazio - Settembre 2000). Possibile che nessun quotidiano/giornale ha mai pubblicato nulla che la riguardi, e solo noi cittadini riusciamo a leggere ed a trovare cose che altri negano??? Spero che qualcuno dia voce a questa vergogna sia da parte di chi si candida e che da parte di chi li propone che "PREDICA BENE E RAZZOLA MALE"! Forse perchè la Lanzillotta è moglie di tale Franco Bassanini, Presidente di Cassa Depositi e Prestiti?? cordiali saluti ric54 http://www.amcorteconti.it/giurisp/lazio_rutelli.htm sentenza Corte Dei Conti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog